SPETTACOLO TEATRALE BRILLANTE

Il Decamerone è in assoluto il capolavoro di Giovanni Boccaccio, autore certaldese che è stato il principale narratore della

letteratura volgare delle Origini e uno dei principali scrittori in prosa di tutta la nostra tradizione.

L’influenza della sua opera sulla prosa narrativa italiana è stata grandissima e l’aggettivo “boccaccesco” è diventato sinonimo di provocatorio e dissacrante, forse al di là delle intenzioni dell’autore, come nel caso delle trasposizioni cinematografiche Boccaccio ’70, diretto a più mani da De Sica, Monicelli, Fellini e Visconti, oppure Decameron di Pier Paolo Pasolini. Lo spettacolo Le Novelle del Decamerone è un percorso costituito da quattro racconti in cui trovano spazio il gusto per la beffa dal sapore tipicamente toscano, l’ingegno, la fortuna, l’eros e la dissacrazione del potere, attraverso un scelta di alcune novelle più divertenti, create dall’autore certaldese nelle quali, tuttavia, è possibile trovare un forte rimando all’Italia di oggi. Questo Decamerone è uno specchio deformante, nel quale, ridendo dei nostri antenati del XIV secolo, è possibile scorgere anche qualcosa di noi stessi. info@teatromontalcino.it / montalcino@teatrinodeifondi.it 342 5772767 Chiostro del Municipio - San Giovanni d’Asso SI L’ingresso è gratuito, la prenotazione è vivamente consigliata NEI GIORNI DI SPETTACOLO APERTURA SERALE DEL MUSEO DEL TARTUFO

TEATRINO DEI FONDI novelle dal decamerone / Giovedì 24 Giugno ore 21.30 / SAN GIOVANNI d’ASSO / INGRESSO GRATUITO

SPETTACOLO COMICO MUSICALE

Una vecchia zia, dal glorioso passato nella musica, gira i palchi dei teatri di tutto il mondo in coppia con il nipote, talento in

erba.

Quindi è un duo? No, perché c'è anche Norma, la giovane badante della vecchia zia, che li travolge con la sua passione per la

lirica costringendoli ad abbandonare il repertorio classico.

Le arie d'opera più famose vengono interpretate in modo bizzarro e divertente, accompagnate dal pianoforte, dal flauto e

dai mille oggetti che Norma s'inventerà di suonare.

Tra musica classica e virtuosismi, gioco di ritmi e gags, Troppe Arie coinvolge il pubblico con tutta la sua potenza di

spettacolo clownesco.

L’improbabile trio è interpretato da tre veterani del concerto comico, Franca Pampaloni al pianoforte, Nicanor Cancellieri al

flauto traverso e Silvia Laniado soprano lirico.

Da un'idea di Rita Pelusio

Regia di Rita Pelusio

Di e con Compagnia Trioche: Franca Pampaloni, Nicanor Cancellieri e Silvia Laniado

Consulenza artistica e musicale Luca Domenicali

Produzione PEM Habitat Teatrali e Trio Trioche

Vincitore premio surPrize 2015 - concorso cabarettistico del Piccolo Teatro Carambolage di Bolzano

info@teatromontalcino.it / montalcino@teatrinodeifondi.it 342 5772767 Piazza del Mercato - Torrenieri SI L’ingresso è gratuito, la prenotazione è vivamente consigliata

TRIO TRIOCHE troppe arie / Sabato 3 Luglio ore 21.30 / TORRENIERI

CONCERTO DI CANTI POPOLARI

Stornelli e rispetti d'amore si alternano a canti di lavoro e di festa, passando da filastrocche per bambini e struggenti ninne-

nanne.

Incontreremo poi storie di santi e antiche ballate narrative che intrecciano amore e morte.

Molte sono le voci di donne: ragazze in cerca di un marito, giovani amanti, madri stanche della vita familiare, monache che

sognano la vita fuori dal convento.

Un concerto fresco, che alterna momenti lirici a ritmi incalzanti, dolci cantilene a passaggi ironici e divertiti. Protagoniste le

tre voci, lasciate nude o accompagnate da chitarra, fisarmonica e percussioni.

Con: Ilaria Savini (voce, percussioni); Alessandro Cei (voce, chitarra); Simone Faraoni (voce, fisarmonica, percussioni)

info@teatromontalcino.it / montalcino@teatrinodeifondi.it 342 5772767 Orto di Sesto - San Giovanni d’Asso SI L’ingresso è gratuito, la prenotazione è vivamente consigliata NEI GIORNI DI SPETTACOLO APERTURA SERALE DEL MUSEO DEL TARTUFO

VINCANTO và su quel poggio / Domenica 4 Luglio ore 21.30 / SAN GIOVANNI d’ASSO

SPETTACOLO COMICO BRILLANTE

Giobbe Covatta ha recentemente reperito in una discarica il manoscritto di una versione “apocrifa” della Commedia scritta

da tal Ciro Alighieri.

Purtroppo è stato reperito solo l'inferno e non in versione completa. Dopo un attento lavoro di ripristino si può finalmente

leggere questo lavoro dimenticato che ha senz'altro affinità ma anche macroscopiche differenze con l'opera dantesca.

Intanto l'idioma utilizzato non è certo derivato dal volgare toscano ma è senz'altro più affine alla poesia napoletana.

Si nota poi come il poeta abbia immaginato l'inferno come luogo di eterna detenzione non per i peccatori ma per le loro

vittime! E non poteva trovare diversa soluzione in quanto le vittime sono i bambini ovvero i più deboli, coloro che non

hanno ancora cognizione dei loro diritti e non hanno possibilità di difendersi. Così mentre resterà impunito chi ha colpito

con le sue nefande azioni dei piccoli innocenti del terzo mondo, il Virgilio immaginato dall'antico poeta lo accompagnerà

per bolge popolate da bambini depauperati per sempre di un loro diritto, di qualcosa che nessuno potrà mai restituirgli.

Giobbe Covatta ci legge la sua personale versione della Divina Commedia totalmente dedicata ai diritti dei minori: i contenuti

ed il commento sono spassosi e divertenti, ma come sempre accade negli spettacoli del comico napoletano, i temi

sono seri e spesso drammatici.

Conoscere i diritti dei bambini riconosciuti dalla Convenzione Internazionale sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza,

conoscere i modi più comuni con cui questi diritti vengono calpestati equivale a diffondere una cultura di rispetto, di pace e

di egualianza per tutte le nuove generazioni.

info@teatromontalcino.it / montalcino@teatrinodeifondi.it 342 5772767 Piazza del Mercato - Torrenieri SI L’ingresso è gratuito, la prenotazione è vivamente consigliata

GIOBBE COVATTA la divina commediola / Mercoledì 14 Luglio ore 21.30 / TORRENIERI

CONCERTO

Bobo Rondelli torna con un nuovo album a distanza di 4 anni dal precedente Anime Storte. Le 12 canzoni che compongono

l’album sono nate durante questo periodo assurdo. Un viaggio intimo e profondo dentro ai pensieri e ai ricordi di Bobo dove

il tema ricorrente è l’amore, il perdono, lo spazio e l’intero universo.

Cuore Libero è stato registrato da Davide Fatemi, dietro ai suoni di Bobo da parecchi anni, a casa Rondelli, dove Bobo è

cresciuto ed ha sempre vissuto, in modo da ricreare la natura acustica e leggera che pervade l’intero lavoro.

Insieme a Bobo, in tutti i brani, si trova il piano e gli arrangiamenti orchestrali di Claudio Laucci, coautore delle musiche, e

sparsi in qua e la interventi degli amici di sempre Stive Lunardi, Valerio Fantozzi e Simone Padovani insieme a nuove

scoperte come Jole Canelli ai cori e le chitarre di Leonardo Marcucci.

A partire da giugno 2021 Bobo porterà in tour tutte le nuove canzoni, contenute in Cuore Libero, e i vecchi “ciuchi di

battaglia” come lui ama definire le canzoni più amate dal pubblico.

Sul palco, al suo fianco, Claudio Laucci al pianoforte e tastiere.

Un DUO che vi porterà, per più di un’ora e mezzo, in una dimensione parallela, fatta di risate e pianti, di urla e sussurri.

info@teatromontalcino.it / montalcino@teatrinodeifondi.it 342 5772767 Teatro degli Astrusi - Montalcino SI PREVENDITE: biglietterie

BOBO RONDELLI cuore libero in tour / Venerdì 16 Luglio ore 21.30 / MONTALCINO

CONCERTO

Una serata jazz-swing che Vi catapulterà direttamente nei fumosi club clandestini degli anni '30/'40.

Il repertorio è composto da brani della tradizione swing italiana con uno sguardo oltreoceano rivolto alle big band della

"swing era", alternando atmosfere eleganti e raffinate ideali per conversare sorseggiando un drink, a momenti più ritmati e

ballabili, arrivando al cuore del pubblico di tutte le età.

Con: Andrea Vincenti (voce), Tommaso Ceccatelli (chitarra ), Mirco Capecchi (contrabbasso).

info@teatromontalcino.it / montalcino@teatrinodeifondi.it 342 5772767 Orto di Sesto - San Giovanni d’Asso SI L’ingresso è gratuito, la prenotazione è consigliata NEI GIORNI DI SPETTACOLO APERTURA SERALE DEL MUSEO DEL TARTUFO

TRIO SCAFROGLIA serata swing / Domenica 18 Luglio ore 21.30 / SAN GIOVANNI d’ASSO

READING

A partire da una selezione dei racconti più brillanti di Moravia è un omaggio al grande amore del teatro del noto scrittore e

poeta, che con le sue opere di grande attualità riconduce al realismo e alla lucidità razionale.

Con: Alberto Ierardi, Marta Paganelli, Giorgio Vierda

info@teatromontalcino.it / montalcino@teatrinodeifondi.it 342 5772767 Chiostro del Municipio - San Giovanni d’Asso SI L’ingresso è gratuito, la prenotazione è vivamente consigliata NEI GIORNI DI SPETTACOLO APERTURA SERALE DEL MUSEO DEL TARTUFO

LA RIBALTA TEATRO racconti da moravia / Giovedì 22 Luglio ore 21.30 / SAN GIOVANNI d’ASSO

SPETTACOLO COMICO

Uno spettacolo all’insegna della comicità e dell’ironia, dove risate e divertimento saranno assicurati. È questo “Toscanacci”, lo

show che vede protagonisti Paolo Hendel, Andrea Kaemmerle e Riccardo Goretti.

Toscanacci, nato da un’idea di Andrea Kaemmerle e prodotto da Guascone Teatro, è il frutto di un percorso di lavoro che

Guascone Teatro porta avanti dalla fine anni Novanta, cercando di recuperare e rilanciare il grande filone della comicità di

Toscana, quella tagliente e sagace inaugurata da Boccaccio, Collodi, Malaparte, Bianciardi. Una capacità di mettere in scherzo

i grandi dubbi dell’umanità e le sue debolezze. Lo spettacolo si basa su un postulato: solo l’ironia salverà il mondo.

Paolo Hendel, comico di fama nazionale, Andrea Kaemmerle, accatastatore di emozioni improvvise in anima clownesca, e

Riccardo Goretti, celebrata nuova stella del teatro contemporaneo, riversano sulla scena una grande quantità di lazzi e

provocazioni dolci, accostando energie e tecniche molto eterogenee. Toscanacci riporta la comicità nella sua naturale

dimensioni salvifica e rivoluzionaria, liberatoria e complice. Lo spettacolo è adatto a moltissimi livelli di lettura ed è godibile

da ogni tipo di spettatore. A questo si aggiunge un ingrediente particolare: i tre attori si vogliono bene, qualcosa li unisce in

modo invisibile ma forte. Questo in scena si sente e si nota una complicità e una leggerezza che il pubblico apprezza e sposa

fin dai primi istanti.

info@teatromontalcino.it / montalcino@teatrinodeifondi.it 342 5772767 Giostra di Simone - Montisi SI PREVENDITE: biglietterie

HENDEL KAEMMERLE GORETTI toscanacci / Venerdì 29 Luglio ore 21.30 / MONTISI

342 5772767
342 5772767
NEI GIORNI DI SPETTACOLO A SAN GIOVANNI D’ASSO APERTURA SERALE DEL MUSEO DEL TARTUFO
SERVIZIO BIGLIETTERIA
SAN GIOVANNI D’ASSO - MONTALCINO - MONTISI - TORRENIERI
DI
Sabato 17 LUGLIOdalle ore 18:00 alle 22:00 Teatro degli Astrusi - Costa del Municipio 10, Montalcino SI Domenica 18 LUGLIO dalle ore 18:00 alle 20:00 Nuovo Bar Le Crete - Via XX Settembre 39, San Giovanni d’Asso SI Giovedì 22 LUGLIO dalle ore 18:00 alle 20:00 Nuovo Bar Le Crete - Via XX Settembre 39, San Giovanni d’Asso SI Sabato 24 LUGLIO dalle ore 17:00 alle 20:00 L'Ombelico del Mondo "Il Barrino" di Montisi - Via Umberto I 147, Montisi SI Martedì 27 LUGLIO dalle ore 17:00 alle 20:00 L'Ombelico del Mondo "Il Barrino" di Montisi - Via Umberto I 147, Montisi SI